26 Febbraio 2021

Come scegliere sedie contract imbottite, confortevoli e di design, per arredare studi e uffici

Un arredamento contract ben curato ha un ruolo importante in ogni tipo di attività, compresi uffici e studi professionali. In particolare, sedute belle da vedere e confortevoli da utilizzare possono fare la differenza per chi vive quegli ambienti giorno dopo giorno. Dalla postazione di lavoro individuale alla sala riunioni, come scegliere le sedie contract più adatte? Oltre allo stile di arredo che si vuole seguire, l’aspetto da cui partire è quello che riguarda la funzionalità e il tipo di utilizzo che ne verrà fatto. Quanto tempo si trascorre seduti? Ci si muove o ci si alza spesso, magari per recuperare pratiche o documenti in archivio? Qual è lo spazio a disposizione? Dopo aver risposto a queste domande, sarà più facile orientarsi nella scelta tra sedie contract imbottite o meno, con struttura in legno o in metallo, munite di rotelle e braccioli oppure no, e così via.

Sedie contract imbottite

L’imbottitura è un aspetto fondamentale per le sedie contract da ufficio: serve a rendere la seduta confortevole anche dopo diverse ore e ad offrire il giusto supporto al corpo di chi si siede.

La sedia Seventy coniuga la praticità a un design armonioso con linee essenziali e arrotondate. La seduta è costituita da un’avvolgente monoscocca imbottita per maggiore comfort, disponibile con rivestimento in cuoio o pelle ecologica e in un’ampia gamma di colori, che comprende diverse tonalità neutre come sabbia, nocciola e grigio chiaro o antracite, ideali per gli ambienti professionali. La snella struttura centrale in acciaio cromato, poi, la rende facile da spostare intorno al tavolo per adattarsi alle diverse esigenze all’ordine del giorno.

sedia Hisa in waterproof nabuk
Sedia Hisa con struttura in acciaio laccato, monoscocca imbottita e rivestita in waterproof nabuk. Tavolino Tower con struttura in acciaio laccato e piano in marmo naturale.

Più particolari e quasi futuristiche sono le linee della sedia Hisa, la cui robusta struttura in acciaio laccato è abbinata a una seduta imbottita che può essere rivestita in materiali morbidi e piacevoli al tatto come, in questo caso, il waterproof nabuk. Nabuk per l’ufficio? Sì, nella versione resistente all’acqua e alle macchie proposta da Bontempi Casa: in caso di macchie d’inchiostro, basterà infatti tamponare delicatamente con un panno inumidito con alcool, girandolo in modo che solo la parte pulita venga a contatto con la macchia, e la sedia tornerà come nuova.

Sedie contract in legno

Un’alternativa alle classiche sedie da ufficio con struttura in metallo è rappresentata dalle sedie contract in legno, adatte specialmente a uffici e studi professionali che si trovano in edifici storici per cui si desidera mantenere uno stile d’arredo classico più in linea con il contesto.

Sedie contract legno Kuga
Sedie Kuga con struttura in legno di rovere e monoscocca imbottita e rivestita in pelle ecologica. Tavolo allungabile Ramos con struttura in acciaio e piano in cristallo.

Kuga è un modello particolarmente versatile tra le sedute del catalogo di Bontempi Casa. È disponibile infatti in diverse varianti, inclusa quella con una solida e generosa struttura in legno massello di noce o di rovere. Anche in questo caso, poi, la seduta è imbottita per risultare più confortevole, mentre la lavorazione effetto trapunta la rende sofisticata e adatta anche agli ambienti più formali. Si abbina perfettamente a scrivanie dalle dimensioni importanti, magari per arredare una sala riunioni.

Quando si arredano uffici e studi professionali, scegliere sedie contract di qualità, belle e funzionali, è un investimento che ripaga nel tempo, contribuendo a rendere l’ambiente lavorativo più piacevole e confortevole per tutti.

Scopri di più
Bontempi Casa Visita il flagship
Bontempi Casa

Via Filippo Turati, 6 Milano

Email: [email protected]

Tel : +39 0238261659