23 Agosto 2019

I consigli di Bontempi Casa per allestire il terrazzo o la veranda e ricevere con stile

Organizzare un cocktail party per festeggiare un evento speciale, un anniversario, o semplicemente per riunire amici, colleghi e “perfetti sconosciuti” in un’atmosfera allegra e informale, è sempre una buona idea! Un terrazzo spazioso o una veranda in giardino sono gli spazi ideali per aperitivi all’aperto, con cui godersi ancora un po’ d’estate. Come organizzare un aperitivo perfetto? Le regole del galateo sono poche e semplici: in primo luogo l’orario, tra le 18 e le 20, affinché sia chiaro che non si tratta di una cena, e poi l’allestimento “in piedi”. Regole che valgono anche per cocktail party invernali organizzati al chiuso.

Durante un cocktail party, gli ospiti si aspetteranno di trovarsi a sorseggiare drink e stuzzicare tartine e finger food in piedi: bando quindi alla classica tavola apparecchiata, ma questo non significa che non dobbiate prevedere qualche seduta e tavolini d’appoggio. La sedia Galaxy in versione sgabello alto è perfetta per ricreare l’ambiente dei Café più cool, pur senza spostarsi da casa. Fondamentale da questo punto di vista è la scelta del colore: bianco se avete in mente serate all’insegna del total white, grigio chiaro o antracite per una scelta raffinata, giallo senape, caramello oppure azzurro polvere per creare un ambiente più vivace. Per i tavolini, invece, meglio privilegiare strutture leggere ed essenziali come quelle in acciaio per outdoor dei modelli Contract di Bontempi Casa. Al momento opportuno consentiranno agli ospiti di appoggiare piattini e bicchieri, senza rubare la scena o creare un ingombro eccessivo.

 width=

Il requisito importante per un cocktail party ben riuscito è una buona organizzazione degli spazi. Sedute e tavolini andranno quindi posizionati in modo da creare delle piccole zone conversazione e relax, lasciando però libertà di movimento agli ospiti. Poter girare liberamente, socializzando con diversi gruppi di persone, creerà subito l’atmosfera giusta.

Come scegliere il menu per il cocktail party? Protagonisti saranno i drink, ma non dimenticate qualche sfiziosità da mangiare. Se non volete ricorrere a un catering, scegliete tre o quattro cocktail da preparare in caraffe e prevedete anche un’opzione analcolica. Per il menu invece, privilegiate ingredienti di stagione e ricette non troppo elaborate, facili da servire in versione finger food o nei piccoli piattini da aperitivo, appoggiandosi ai tavolini che avrete allestito. Tartine con ingredienti raffinati, torte salate, couscous, spiedini di formaggio e composizioni di frutta fresca sono solo alcuni spunti da cui partire.

Per allestire il vostro buffet, potete distribuire le portate su più tavolini in modo da evitare di creare un unico punto di “attrazione” e favorire il movimento degli ospiti. In più, potete aiutarvi con un carrellino portavivande, un grande classico dell’arredamento casa, elegante e funzionale al tempo stesso. Il carrello bar Chic, facile da spostare grazie alle piccole ruote, sarà il vostro asso nella manica. Con il suo design ispirato agli Anni 20, caratterizzato dalla struttura in ottone e dai ripiani in cristallo, vi farà sentire un po’ come in un cocktail party da Grande Gatsby.

 width=

Scopri di più
Bontempi Casa Visita il flagship
Bontempi Casa

Via Filippo Turati, 6 Milano

Email: [email protected]

Tel : +39 0238261659