31 Maggio 2024

L’atmosfera di una casa si percepisce nei primi momenti passati nell’ingresso che quindi deve essere valorizzato in maniera giusta.

Per lasciare una prima impressione positiva cura i dettagli per trasformare un’area di passaggio in un’accogliente introduzione al tuo spazio personale, se preferisci nel racconto del tuo stile.

Scegliere il mobile giusto per l’ingresso

Per arredare l’ingresso è importante considerare sia la funzionalità che l’estetica. Non dovrai scegliere i mobili da ingresso solo per il loro impatto visivo, ma anche per la loro capacità di rendere lo spazio pratico e organizzato. Opta, quindi, per mobili da ingresso di design che combinano i due elementi: lo stile e la praticità.

  • La consolle, un pezzo chiave in ogni ingresso, non serve solo come punto di appoggio per chiavi, svuota tasche, posta e altri oggetti di uso quotidiano, ma funge anche da spazio per esporre oggetti d’arte, fotografie o fiori. Considera il minimalismo della consolle Etico Plus di Bontempi oppure le linee di Bach.
  • Armadi e vani contenitori, sono una soluzione organizzativa discreta e possono essere estremamente utili per trovare posto a giacche, scarpe e accessori nell’ingresso di casa.
  • Appendiabiti, tornare a casa e appendere giacche e cappelli. Nel suo disegno minimal Battista di Bontempi può trovare posto accanto a qualsiasi stile.
  • Gli specchi di certo non possono mancare in un ingresso, servono ad un’ultima occhiata prima di uscire e riflettono la luce ampliando lo spazio. Fra le soluzioni per un ingresso con stile di Bontempi ci sono Tondo senza tempo dalle dimensioni contenute, King: uno specchio da terra con fissaggio a parete e Pill: uno specchio con mensola integrata.

Accessori e decorazioni che fanno la differenza

Gli accessori e le decorazioni sono dettagli che possono trasformare un ingresso in un ambiente pensato con attenzione dal punto di vista estetico e funzionale. Ecco gli elementi immancabili per il tuo ingresso:

  • Un tappeto ben posizionato è più di un semplice elemento decorativo; serve anche a definire lo spazio, aggiungere calore e comfort. Scegli una texture adatta allo stile della casa e un colore in palette;
  • L’arte può trasformare drasticamente un ingresso, rendendolo più personale e accogliente. Che si tratti di una singola opera d’arte audace o di una collezione di stampe più piccole, l’arte da parete è un modo eccellente per esprimere il tuo stile;

Illuminazione: creare l’atmosfera giusta

Prima di tutto, è essenziale valutare il tipo di illuminazione più adatto alle dimensioni e allo stile del tuo ingresso. La luce diffusa proveniente da plafoniere o lampadari fornisce una luminosità uniforme che illumina l’area senza creare ombre ingombranti. Questo tipo di illuminazione è ideale se vuoi dare una prima impressione di luminosità e ampiezza non appena si entra in casa.

Per ingressi più ampi o per quelli che funzionano come spazi di transizione verso altre aree della casa, considera soluzioni come piccole lampade da parete o faretti direzionali, che possono essere usati per mettere in risalto opere d’arte, decorazioni o dettagli architettonici.

Aggiungi una lampada da tavolo se hai previsto una consolle: sarà molto utile per controllare quali chiavi stai mettendo in borsa o la posta appena arrivata. Gli ingressi che includono un’area di seduta possono beneficiare di una lampada da terra per leggere o cambiare le scarpe comodamente.

L’illuminazione non è un elemento secondario, considera come può “accendere” un ingresso una lampada a sospensione come Bowl in ottone naturale e vetro borosilicato.

Infine, l’uso di luci dimmerabili ti permette di regolare l’intensità della luce in base al momento della giornata o all’atmosfera che desideri creare, rendendo il tuo ingresso versatile e adattabile a diverse esigenze.

Scopri di più
Bontempi Casa Visita il flagship
Bontempi Casa

Via Filippo Turati, 6 Milano

Email: [email protected]

Tel : +39 0238261659